A.S. Saurorispescia

Stagione 2010-11

Cronache e FOTO di azioni di gioco
 STAGIONE 2005-06

 Gare 4 - 11 set. 05

 Gare 14 set. 05

 Gare 18 set. 05

 Gare 25 set. 05

 Gare 02 ott. 05

 Gare 09 ott. 05

 Gare 16 ott. 05

 Gare 23 ott. 05

 Gare 30 ott. 05

 Gare 06 nov. 05

 Gare 13 nov. 05

 Gare 20 nov. 05

 Gare 27 nov. 05

 Gare 4 dic. 05

 Gare 8 dic. 05

  Gare 11 dic. 05

 Gare 18 dic. 05

 Gare 22 dic. 05

 Gare 8 gen. 06

 Gare 15 gen. 06

 Gare 22 gen. 05

 Gare 29 gen. 06

 Gare 5 feb. 06

 Gare 12 feb. 06

 Gare 19 feb. 06

 Gare 26 feb. 06

 Gare 5 mar. 06

 Gare 12 mar. 06

 Gare 19 mar. 06

 Gare 26 mar. 06

 Gare 2 apr. 06

 Gare 9 apr. 06

SI RIPARTE ...

              Inizia la nuova stagione agonistica con i quadri tecnici quasi completamente rinnovati per le formazioni del Saurorispescia.
La prima squadra che lo scorso campionato ha visto succedersi ben quattro tecnici in panchina, si affida ora al Mr. Rosini, che l'ha guidata alla salvezza nei Play-Out. Rosini lascia quindi la squadra Juniores che va a Massimo Colonna, lo scorso anno alla guida degli Allievi Provinciali.
La formazione degli Allievi Regionali sarà guidata da Marco Zanobi, cresciuto nel Sauro come giocatore e dove anni fa aveva anche allenato.
I Giovanissimi Regionali saranno guidati dal tecnico Giulio Neri che con una rosa ridotta all'osso, dovrà lavorare sodo per ottenere la salvezza.
Gli Allievi Provinciali '90 vedranno in panchina Mr. Ciro Papa, mentre i Giovanissimi Provinciali rimangono a Valter Stringardi

Maggio 2006

Retrocessione in tutti e tre i Campionati Regionali: un esito così duro e crudo non ha bisogno di tanti commenti e recriminazioni ma solo di riparare in fretta agli errori fatti.

Per aggiungere qualche commento ...

Gli Juniores regionali ... se già a inizio stagione il progetto era quello che otto - nove di loro giocassero in prima squadra, non andavano fatti, meglio un campionato provinciale in tranquillità che affrontare un regionale con risorse limitate per impieghi diversi.
  Gli Allievi Regionali sono stati senz'altro la delusione maggiore, una rosa di quaranta giocatori con tanti doppioni ma con carenze in alcuni ruoli chiave ha portato a continui cambi di formazione alla ricerca di una quadratura che non è mai arrivata. I troppi gol subiti e la mancanza di una punta di garanzia hanno fatto il resto. Peccato perché con qualche accortezza e magari con un po' di fortuna in più potevano sicuramente salvarsi.
  Per quanto riguarda i Giovanissimi, partiti con una rosa ristrettissima e non tanto dotata fisicamente, hanno dato forse anche più di quanto preventivato. Troppo pochi undici - tredici giocatori per un campionato difficile come questo, dove specie nella parte finale delle gare determinanti sono i cambi con giocatori freschi e all'altezza degli altri. Alcuni infortuni di giocatori importanti in ruoli fondamentali hanno fatto il resto e per i ragazzi di Mr. Neri non c'è stato scampo.

  Tutta questa situazione di carenza tecnica è figlia di una grande crisi del calcio anche dei settori giovanili, in più per il Saurorispescia è anche dovuta al fatto della sirena Grosseto. Troppi ragazzi ormai  (per non dire i genitori) non hanno più l'attaccamento alle squadre di appartenenza come lo era una volta e basta un richiamo da parte del grifone per abbandonare il Saurorispescia o altre società cittadine o della provincia. Succhiate alle radici già con i giocatori di undici dodici anni, per le società maremmane non c'è scampo, prima ne ha fatto le spese la Nuova Grosseto Barbanella, ora è toccato al Saurorispescia.
 
Nulla in contrario se per alcuni di questi ragazzi il passaggio al Grosseto aprisse le porte di una vera carriera  calcistica per approdare poi a società maggiori o nella prima squadra bianco rossa. Sarebbe questa una grande soddisfazione anche e soprattutto per le società di provenienza, una testimonianza della validità delle proprie strutture e insegnamenti.
 La realtà e purtroppo ben diversa. Per tanti di loro spesso di spazio nelle formazioni bianco rosse ce n'è ben poco e il loro destino comune alla fine giovanili propone due sole soluzioni: o smettere, o  al massimo ritrovarsi nei campionati dilettanti di Promozione o 1ª categoria. Una carriera non tanto dissimile da quella di quelli che erano rimasti nelle proprie società di origine.
Regolamentare questa emorragia
non vorrebbe dire escludere per i ragazzi l'opportunità del Grosseto come possibile sbocco nei professionisti, ma senza un vero programma di collaborazione che dia pari dignità a tutte le società, grandi e piccole, non si ottiene nessun risultato diverso da quello esposto, con massima penalizzazione per chi come il Saurorispescia dopo dopo 25 ininterrotti anni non avrà nessuna squadra a livello regionale.

Puoi linkare sulle date oppure  per cercare la gara della categoria specifica clicca sulle squadre.

IIª  Categoria

Juniores Regionali 2005-06.     Clicca per ingrandire
Juniores Reg.

Allievi Regionali 2005-06.     Clicca per ingrandire
Allievi Reg.

Allievi Provinciali 2005-06.     Clicca per ingrandire
Allievi Prov.

Giovanissimimi Regionali 2005-06.     Clicca per ingrandire
Giovanissimi Reg.

Giovanissimimi Provinciali 2005-06.     Clicca per ingrandire
Giovanissimi Prov.

Home

Stagione 2000-01

Stagione 2001-02

Stagione 2002-03

Stagione 2003-04

Stagione 2004-05

Stagione 2005-06

Stagione 2006-07

Stagione 2007-08

Stagione 2008-09

Stagione 2009-10 Stagione 2010-11 Stagione 2011-12

Stagione 2012-13

Dal 2013-14 le partite del Saurorispescia le trovi qui → CALCIO

PER FOTO DI ALTRE  PARTITE NON DEL SAURORISPESCIA CLICCA QUI SOTTO